Polinesia. Non solo in viaggio di nozze

Polinesia Francese www.ideeperviaggiare.itMare cristallino, spiaggia bianca, pesci tropicali tutti colorati. L'abbiamo sempre sognata, magari come possibile meta del nostro viaggio di nozze. Stiamo parlando della Polinesia, luogo incantato e tanto amato dai turisti di tutto il mondo. Un viaggio sicuramente impagnativo e certo non a buon mercato, ma che rimane nel cuore per tutta la vita. Il viaggio sarà lungo. Partendo dall'Italia, in circa 15 ore si raggiunge l'America e generalmente, dopo uno scalo, si prende la direzione per Papeete, la capitale della Polinesia, raggiungibile in circa 9 ore. Una volta giunti a Papeete si sceglie un volo locale diretto verso l'isola selezionata.
I voli locali hanno durata variabile tra i 15 ed i 90 minuti, a seconda dell' isola da raggiungere. Anche Gauguin è rimasto estasiato da quest'isola.

Polinesia Francese www.ideeperviaggiare.itIl famoso pittore impressionista infatti, visse al villaggio di Maiatea, sull'isola di Tahiti e qui potrai trovare un museo che presenta 25 opere originali, diversi film sulla sua vita e la sua opera oltre a diverse opere sul pittore e viene al secondo posto dopo il Museo d'Orsay di Parigi per l'esposizione delle opere di Paul Gauguin. Bora Bora, Tahiti, Moorea sono nomi che ci fanno sognare, proprio come le loro spiagge candide e i giardini colorati. La prima è conosciuta come la perla del Pacifico, fatta di piccoli atolli incontaminati, con lagune blu assolutamente da non perdere. Da non perdere è la spiaggia di Punta Matira, di sabbia bianca con un incredibile panorama. Tahiti invece è la piu' grande isola della Polinesia Francese. Tahiti e le sue isole hanno un clima tropicale molto mite. Da vedere la spiaggia del surf Papara, dove si riuniscono durante il fine settimana i giovani polinesiani per i quali questa attività è il principale sport nazionale. Per quanto riguarda l'alloggio non avrai che l'imbarazzo della scelta: dal bungalow grande lusso sulla laguna all’alloggio più modesto, senza dimenticare l’alloggio galleggiante su navi e barche.


02/06/2012 09:00:00
Autore: Melania Guarda Ceccoli

comments powered by Disqus