Madeira. L'isola dai mille colori

MadeiraLuogo magico dal clima mite e dai colori scintillanti. Siamo a Madeira, l'isola dell'eterna primavera. Qui una vacanza è sempre perfetta, in qualsiasi periodo dell'anno con le sue bellezze naturali e il suo mare blu. Non ci sono voli diretti, ma arrivare a Madeira è semplice grazie alla Tap, linea di bandiera che da Lisbona porta i turisti su questa splendida isola, a Funchal, un anfiteatro che si affaccia sull'Oceano Atlantico. Villette bianche dai tetti rossi, vicoli stretti che finiscono nel mare ricchi di colori e vitalità. Luogo di incontro principale della città è il mercato, dove è possibile acquistare frutta e verdura dai profumi e colori inimmabinabili. Appena lasciata la città però, il paesaggio cambia e dall'azzurro del mare si passa al verde della montagna. Una delle mete da raggiungere è il Pico do Arieiro che con i suoi 1810 metri sovrasta l'isola. Proseguendo verso la costa nord, il paesaggio comincia a riprendere il colore blu intenso dell'Oceano, ma con picchi a strapiombo. Qui merita una sosta  Quinta do Furão, un hotel a picco sul mare che offre la possibilità di pranzare sulla terrazza con una vista davvero unica. Grazie alla ricchezza del mare e del sottosuolo, la cucina di Madeira offre prodotti come il pesce (tonno, pesce spada, seppie, calamari, crostacei), frutta e verdura particolarmente gustosi e  freschi. Ma Madeira non è solo il nome dell'isola. E' anche il nome di un vino liquoroso davvero ottimo. Da vedere a Funchal il museo del vino, con la possibilità di assaggiare alcune prelibatezze.  Per quanto riguarda l'alloggio poi, luogo davvero incantevole è Quinta da Bela Vista, un'antica dimora trasformata in albergo di lusso. Se amate il mare, l'ottimo clima e vino gustoso, partite per Madeira a fine agosto. Dal 26 agosto al 2 settembre infatti si terrà il Festival del Vino. Un modo per rivivere le tradizioni dell'isola gustando al meglio la vostra vacanza!


05/06/2012 09:00:00
Autore: Melania Guarda Ceccoli

comments powered by Disqus