Week end in Costa Azzurra

Nizza, il PortoNizza, Cannes, Antibes sono solo alcune delle città che potrete visitare andando in Costa Azzurra. Tanto amata dai vip, ma anche da artisti come Modigliani e Matisse, questa parte della Francia da sempre gode di un clima mite tutto l'anno. Bellissime spiagge, lunghi viali pedonali, ristoranti alla moda e boutique da sogno, ma anche vicoli in cui perdersi, strade che trasudano storia e luoghi da visitare. Questa è la Costa Azzurra in tutto il suo splendore. Prendete la macchina e partite alla volta di queste meraviglie. Potrete percorrere la  strada litoranea che da Antibes arriva al Principato di Monaco. Rimarrete affascinati da un incantevole panorama sul Mediterraneo.

Cannes non ha bisogno di presentazioni. E' lì che si svolge il Festival del Cinema ed è sempre lì che grandi attori e registi si ritrovano per percorrere il red carpet più famoso del mondo.La  via più famosa di Cannes è il Boulevard de la Croisette. Proprio qui infatti si trova il bellissimo Palazzo del Festival. Altro luogo da visitare è la Suquet, piccola collina dalla quale si può ammirare Cannes e la sua baia in tutto il suo splendore. Spostiamoci di qualche chilometro e raggiungiamo Nizza, elegante, ma allo stesso tempo popolare, piena da fascino, allegra, ricca di locali con tavolini all'aperto dove potersi rilassare baciati dal sole. Non dimentichiamoci poi le spiagge, che in Francia sono davvero ben organizzate. Potete scegliere se andare in uno dei bellissimi stabilimenti dove sarete coccolati o semplicemente in una spiaggia libera, anch'essa ben organizzata, con bagni e docce. 

Dopo aver trascorso un'intera giornata sulla spiaggia non c'è niente di meglio che una bella cena nella piazzetta di Nizza, piena di ristoranti, locali e bancarelle dove poter acquistare qualcosa di caratteristico. Per quanto riguarda l'alloggio, non c'è che l'imbarazzo della scelta. Hotel di lusso, residence o bed&breakfast, l'importante è che siano vicini al centro e alla spiaggia, per potervi godere la vostra vacanza in tutta tranquillità.



Autore: Melania Guarda Ceccoli

comments powered by Disqus