La Riserva Nazionale di Shimba Hills in Kenya

SHIMBA HILLS LANDSCAPELa Riserva Nazionale di Shimba Hills si trova nel Sud del Kenya quasi al confine con la Tanzania, e precisamente a 56 Km dalla città di Mombasa nella zona di Diani Beach, situata in un altopiano ad un'altitudine che varia tra 120 a 450 metri s.l.m.; per via della sua posizione molto vicino alla costa, il clima all'interno della riserva è di tipo caldo-umido con media annuale di 24° centigradi, caratterizzato da locali nebbie mattutine ed in alcuni periodi da forti brezze, specie nelle zone collinari.

 
La riserva fu riconosciuta già nel 1903 come area forestale nazionale, ma solo nel 1968 fu ufficializzata come parco nazionale denominato Shimba Hills National Reserve; il parco è visitabile tutto l'anno, anche se bisogna tenere presente che nel periodo tra Marzo e Giugno si va incontro alla stagione delle “Grandi piogge”. 
 
L'area del parco misura oltre 250 Km quadrati ed è caratterizzata da un ecosistema unico nel suo genere, al suo interno infatti è possibile osservare zone molto diverse tra loro, sia come flora che come fauna; nello spazio di pochi chilometri si passa infatti, dalla foresta pluviale (di 23.000 ettari), alle zone collinari, al tipico paesaggio della savana, ed incontrare specie di animali tra le più diverse, come la rara antilope nera (Sable) ed altri più presenti, quali: elefanti, scimmie, giraffe, zebre, leopardi, iene, bufali, struzzi, ecc.
 
Le escursioni si possono effettuare sia in auto che a piedi; in auto sono percorribili numerose strade sterrate tutte provviste di utili indicazioni, adatte per cimentarsi in safari sia diurni che notturni, mentre le escursioni a piedi si possono praticare nelle zone designate solo in compagnia di apposite guide o rangers KWS (a causa di animali potenzialmente pericolosi), che bisogna contattare e “prenotare” in anticipo tramite il Warden Park o il KWS HQ. Prima di partire per gli itinerari a piedi nelle zone più soleggiate, si viene invitati dalle stesse guide di munirsi di cappello e scorte d'acqua per evitare disidratazioni.
 
Una delle attrazioni da non perdere sono le spettacolari Cascate di Sheldrick, alle quali si arriva accompagnati da una guida tramite un sentiero percorribile a piedi, lungo il quale verso metà strada, si trova un bacino naturale dove è possibile fare una pausa con un rinfrescante bagno.
 
Per gli amanti dei safari-auto, uno degli itinerari da non perdere è il “Santuario degli elefanti”, che si snoda per circa 9 Km e lungo il quale è possibile osservare animali rari ed ammirare caratteristiche piante tropicali.
 
Nella Riserva Nazionale di Shimba Hills sono presenti anche ottimi punti d'osservazione, dove poter ammirare e fotografare panorami mozzafiato, come il punto più alto del territorio Pengo Hill, Giriama, ed Ocean View.

08/01/2013 09:00:00
Autore: A.V.

comments powered by Disqus