Giamaica, tra reggae, bianche spiagge e cascate

Isola delle grandi Antille e terza per superficie nel Mar dei Caraibi, la Giamaica si trova a 150 km a sud di Cuba. Sull’isola vive una popolazione mista, le cui origini derivano in parte dalla dominazione spagnola e, successivamente, da quella inglese, da cui la Giamaica ottenne l’indipendenza nel 1962. Come molte altre colonie ha basato la sua economia, nei secoli passati, sulla schiavitù. All’arrivo degli inglesi, a metà del 17° secolo, gli spagnoli liberarono gli schiavi africani, molti dei quali fuggirono sulle montagne per vivere liberamente insieme alla popolazione locale. 

Attualmente, la popolazione è costituita da una  maggioranza di origine africana, seguita da un numero rilevante di discendenti indiani e cinesi, i cui antenati arrivarono in Giamaica per sostituire il lavoro degli schiavi africani, dopo l’abolizione della schiavitù. Un’esigua minoranza è costituita da cittadini di origine europea, mentre è in aumento il numero di immigrati da altri paesi latino-americani. Contemporaneamente, cresce l’emigrazione di giamaicani verso il Regno Unito, gli Stati Uniti e il Canada.  

La forte connotazione africana ha reso la Giamaica famosa in tutto il mondo sotto l’aspetto musicale, con l’affermarsi della musica reggae, di origine popolare, e dei generi musicali ad essa correlati. Accanto all’inglese, utilizzato come lingua ufficiale, si parla il Patois giamaicano, un misto di inglese e africano.

Sebbene venga consigliato di appoggiarsi a complessi turistici ed alberghieri, quando si sceglie la Giamaica come destinazione per una vacanza, per evitare spiacevoli inconvenienti, come furti, scippi e aggressioni, causati dalle condizioni economiche non molto favorevoli in cui vive la maggioranza della popolazione, è proprio andando nei mercati o nei luoghi meno turistici che si può cogliere meglio la vera essenza dell’atmosfera giamaicana.

Paese dal clima tropicale, più caldo e umido verso le coste e più temperato all’interno, la Giamaica, vive durante l’anno il fenomeno degli uragani, soprattutto da giugno a novembre. Nonostante ciò, la Giamaica attira un gran numero di turisti in cerca del caldo, del mare e di belle spiagge. Infatti, il clima caldo, le spiagge bianchissime, con la sabbia molto fine, il mare cristallino e i meravigliosi fondali sono le caratteristiche per le quali, ogni anno, vengono visitate soprattutto quattro località giamaicane, Negril, Montego Bay, Ocho Rios e  Port Antonio.

La Giamaica è nota anche come il paese delle foreste e dei fiumi, attraversata nel sud-est dalla catena montuosa delle Blue Mountains, con la cima più alta, 2256 mt, da cui, nelle giornate limpide, si può scorgere l’isola di Cuba. Le cascate del fiume Dunn sono le più famose della Giamaica e scendono verso il mare di St Ann in un susseguirsi di dislivelli e laghetti dove ci si può immergere. Anche le YS Falls, immerse nella natura, discendono gradatamente a diversi livelli, formando in alcuni casi delle meravigliose piscine naturali, dove è possibile immergersi.

Nel distretto di Portland, una delle zone più autentiche della Giamaica, è situata la Laguna Blu, dove è stato girato l’omonimo film. Qui, il fondale molto profondo non si presta alla balneazione, tuttavia costituisce un meraviglioso tratto di mare cristallino, dal colore blu intenso, circondato da una suggestiva baia.


Ed ecco alcuni argomenti su località della Giamaica:

Negril, la costa azzurra della Giamaica
Nota come una delle quattro “coste azzurre” della Giamaica, Negril, oltre a Montego Bay, Ocho Rios e Porto Antonio è tra le più famose mete dell’sola del reggae, soprattutto per le lunghe spiagge...

Fuga in Giamaica, a Runaway Bay
Sulla costa settentrionale della Giamaica, a pochi km da Ocho Rios si trova la località di Runway Bay che, a differenza della prima, è rimasta intatta e meno inflazionata dal turismo di massa. Attraversata da un’unica strada lunga 3 km, è la meta ideale per chi vuole allontanarsi dalla confusione, per la scarsa presenza di strutture turistiche e di locali...

Port Antonio, tra il Mar dei Caraibi e le Blue Mountains
Situata nel distretto di Portland, a nord-est della Giamaica, Port Antonio ha conservato l’atmosfera autentica delle cittadine giamaicane, nonostante l’esplosione del turismo negli anni ’60 che la resero meta prediletta del jet set americano...

Le spiagge e le cascate di Ocho Rios
Sulla costa settentrionale della Giamaica, circondata da una fitta vegetazione e affacciata sul porto dal grande traffico turistico, si trova Ocho Rios


04/05/2011 09:00:00
Autore: Luciana Cattaneo

comments powered by Disqus