Vilnius la capitale della Lutuania

Vilnius_night_20111004_004La storia della Lituania è antichissima, si tratta, infatti, di una delle Nazioni storiche dell’area Baltica, abitata da tribù molto diversa per lingue ed etnie, nel XIII° secolo il re Mindaugas unì tutte le tribù sotto la sua egidia, in seguito nel 1251 il Papa proclamò la Nazione Regno Unito  Europeo.

Da quel momento con la fondazione della capitale, Vilnius, inizia l’ascesa culturale della Lituania.

In merito alla capitale si narra una simpatica leggenda: Il  Granduca Gediminas, era partito per una battuta di caccia nei boschi della valle Šventaragis intorno alla foce del fiume Vilnia.

Quando scese la notte, dopo la cena festosa, la sensazione di stanchezza era così forte che decise di improvvisare un accampamento e trascorrere la notte lì. Durante il sonno fece uno strano sogno in cui vedeva un lupo di ferro in cima alla montagna, la stessa dove durante le ore del giorno aveva ucciso un bisonte Europeo. Il lupo di ferro era in piedi sulla cima di una collina con la testa sollevata e orgoglioso ululava alla luna, urlando più forte di un centinaio di lupi.

Svegliatosi, il Duca si ricordò del suo strano sogno e chiamò il lizdeika, un sacerdote pagano affinchè ascoltasse il racconto del sogno, quest’ultimo dopo debite riflessioni disse: il lupo rappresenta il luogo, dove fondare una nuova città tra queste colline, il suo ululato, rappresenta la fama della città futura, quella città sarà la capitale delle terre Lituane, e la sua reputazione si diffonderà in lungo e in largo.

Fu così che il Granduca di Lituania, obbedendo alla volontà degli dei, iniziò a costruire la futura capitale, il cui nome Vilnius venne dal fiume Vilnia.

Da vedere a Vilnius c’è tanto, la Statua del Granduca Gediminas eretta in Piazza del Duomo, la maestosa torre del Castello Superiore, diversi Santuari d’ineguagliabile bellezza, chiese, palazzi ai quali si alternano laboratori artigianali di ceramiche, ferro, e antichi mestieri quasi scomparsi.

Potrete fermarvi a osservare i maestri artigiani mentre creano i loro oggetti.

Non perdete però, l’occasione di fermarvi in piazza Duomo, dove si trova una particolare piastrella decorata con il termine stebuklas ovvero miracolo, la tradizione dice che mettendosi sulla piastrella ed esprimendo un desiderio, dopo aver fatto un giro completo di 360° su se stessi, è solo questione di tempo e il desiderio sarà esaudito.

Bè, direi che vale la pena fare una visita a Vilnius...


05/03/2013 09:00:00
Autore: Nicolina Leone

comments powered by Disqus