Karlsruhe: la citta'di Carlo III Guglielmo

La traduzione letterale di Karlsruhe, è, “Il riposo di Carlo”, infatti, fu Carlo III Guglielmo al quale è dedicata la Piramide di Marktplatz a fondare la città.

Sorvolandola, in fase di atterraggio, potrete notare la caratteristica forma a ventaglio.

Nel centro della città si erge lo sfarzoso castello chiamato proprio Castello di Karlsruhe, da cui diramano trentadue strade, numero che corrisponde alla divisione della Rosa dei Venti.

La leggenda narra che Carlo III Guglielmo, durante una battuta di caccia si addormentò e sogno un sontuoso castello dal quale si diramavano le strade come i raggi del sole. Egli mise su carta questa sua visione e commissionò i lavori fondando la città nel 1715.

Essa è la sede della Corte di Giustizia Federale e della Corte Costituzionale Federale tedesca.

Oltre al castello, un luogo da non perdere assolutamente è il “Zentrum für Kunst und Medientechnologie” (Centro per l'arte e la tecnologia mediatica), trattasi del primo museo della tecnologia completamente interattivo, i percorsi interni guidano il visitatore alla scoperta e conoscenza dell'interazione tra l'arte ed i media.

Naturalmente la piazza del mercato, il “Marktplatz” che è sede del municipio della città, dove si può ammirare la piramide, simbolo della città e che giace sulla tomba di Carlo II Guglielmo.

Per chi ama lo shopping, sono consigliate la Kaiserstrasse, lunga quasi due chilometri, ospita negozi e centri commerciali di ogni genere e l'Ettlinger Tor, il più grande centro commerciale urbano della Germania del sud

Nelle vicinanze di Karlsruhe si trova il Parco divertimenti “Europapark”, con oltre 200 attrazioni, adatto a grandi e piccini.

Infine per gli amanti della natura impossibile rinunciare a una passeggiata rigenerante nella verdeggiante Foresta Nera che dista pochi chilometri dalla città.

La vita notturna di Karlsruhe non può essere paragonata a quella delle citta calde, come quelle Italiane o Spagnole, dove le strade sono in fermento fino a notte tarda, ma, ci sono comunque dei locali tipici e dei pub che risuonano allegri e ospitali.

Il Gaststätte Vogelbräu e il punto d’incontro per i giovani della città e lì si può degustare la fresca e delicata birra “Vogelbräu”.

Per una serata culturale non si dovrebbe perdere uno degli spettacoli che sono allestiti al Badisches Staatstheater teatro che è situato in centro città.

Fra i locali più rinomati troverete il Mood Lounge, in  stile anni '60 con un menù fantasioso, comprendente piatti tipici tedeschi, integrati da alcune ricette “rubate” alla cucina italiana, come ad esempio gli spaghetti all'arrabbiata.

Una piccola curiosità: qui fu ricevuto il primo messaggio di posta elettronica inviato in Germania, nel 1984.

 

 


07/05/2011 09:00:00
Autore: Sara Papis

comments powered by Disqus